Dalle fontane a McDonald: 5 curiosità su Roma

Record di fontane.

La prima delle 5 curiosità su Roma è indubbiamente questa: è la città con più fontane al mondo. Un record imbattuto – e imbattibile – che la vede primeggiare grazie alle oltre 2000 fontane di ogni genere, stile e misura. Dalla Fontana del Nettuno e quella del Moro a piazza Navona a quella di piazza della Rotonda di fronte al Pantheon, passando per l’elegante fontana delle Tartarughe a piazza Mattei o quella di piazza Colonna. La Città Eterna svela a ogni angolo piccole grandi opere d’arte e giochi d’acqua unici al mondo.

man standing in front of statue
Fontana di Trevi

La luce del Pantheon.

C’è un giorno dell’anno nel quale, alle 12 esatte, la luce del sole penetra attraverso l’ oculus del Pantheon, illuminando esattamente l’ingresso del tempio eretto originariamente nel 27 a.C. Questo fenomeno naturale si verifica ogni 21 aprile, il Compleanno di Roma. Gli studi degli ultimi anni hanno fatto emergere che questo effetto fu una precisa volontà del finanziatore della versione originale del tempio, Agrippa. Lo scopo era che la luce illuminasse l’ingresso del genero, l’imperatore Augusto, nel giorno delle celebrazioni della fondazione di Roma.

Oculus Pantheon
L’oculus del Pantheon, spiegato dalla nostra guida Simone Vitti durante un tour virtuale

Curiosità su Roma: i colli non sono 7.

E’ vero, tutti sappiamo che Roma si è sviluppata su sette colli, iniziando la sua espansione dal Palatino e arrivando a popolare Esquilino, Celio, Aventino, Quirinale, Viminale e Campidoglio. Ma in pochi tengono conto che nei secoli la popolazione si espanse anche sul colle del Vaticano, del Pincio e del Gianicolo, dall’altra parte del Tevere rispetto ai luoghi della fondazione.

Piazza del Popolo
Piazza del Popolo vista dalla terrazza del Pincio

La Roma sotterranea.

Si parla molto delle strade di Roma, delle sue piazze, dei suoi monumenti, basiliche, chiese e fontane. Ma non bisogna dimenticare che sotto ai nostri piedi, sotto ai caratteristici “sampietrini”, ci sono chilometri di gallerie, labirinti, templi e catacombe tutte da esplorare. Parliamo di circa 2 milioni di metri quadrati e 6 milioni di tombe.  

Le catacombe di San Callisto

Il primo McDonald in Italia.

Negli Stati Uniti ne esistevano già oltre 500, ma In Italia il McDonald arrivò solo nel 1986 e venne aperto proprio a Roma, in piazza di Spagna. Anche se a Bolzano la catena statunitense aveva già aperto i battenti un anno prima, l’azienda aveva già iniziato il progetto di piazza del Popolo da molto prima. Il simbolo del fast food a stelle e strisce non venne accolto benissimo da tutti, ma da quel momento fece da apripista a tanti altri ristoranti in tutto il Paese. 

Targa commemorativa nel McDonald di piazza di Spagna

Other blog posts…

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.
By using Aliceinwonderome website, you accept our use of cookies.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. By using Aliceinwonderome website, you accept our use of cookies.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.
By using Aliceinwonderome website, you accept our use of cookies.